Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore Mammella
Tumori testa-collo

I tumori polmonari primari del tipo a ghiandole salivari ( p-SGT ) sono rari, con caratteristiche clinico-patologiche e sopravvivenza poco conosciute. Ci sono solo pochi casi clinici o piccole serie ...


Studi recenti hanno dimostrato che un indice di massa corporea ( BMI ) elevato è associato a una migliore sopravvivenza nei pazienti con cancro del polmone. Secondo gli Autori, questo paradosso dell ...


Poco si sa circa la quantità ottimale e la tempistica di sforzo da allenamento in relazione alla ferita dell'operazione e al miglioramento della funzione fisica e della qualità di vita ( QoL ) dopo l' ...


TrkB è un recettore per il fattore neurotrofico cervello-derivato ( BDNF ) ed è altamente espresso in vari tumori, con segnalazione di BDNF-TrkB implicata nella progressione e nelle metastasi del tumo ...


Uno studio osservazionale retrospettivo ha valutato l'associazione tra vari parametri dosimetrici delle radiazioni al cuore ( RHDP ) e infarto miocardico acuto e sopravvivenza globale ( OS ) nel tumor ...


In letteratura sono state riportate associazioni incoerenti tra la posizione primaria dell’adenocarcinoma polmonare e la prognosi del paziente, a causa delle diverse definizioni delle posizioni centra ...


Il gene di attivazione dei linfociti 3 ( LAG-3 ) è un recettore del checkpoint immunitario e un bersaglio terapeutico putativo nel cancro al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ). È stato esamina ...


I pazienti con cancro polmonare a piccole cellule ( SCLC ) hanno un'alta incidenza di metastasi cerebrali occulte e sono spesso trattati con irradiazione cranica profilattica ( PCI ). Nonostante un p ...


Lo studio BE-POSITIVE sulla progressione dopo inibitore della tirosin-chinasi nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule EGFR-positivo è stato il primo studio osservazionale multicentrico ...


La sovraespressione di miR-192, miR-192* e miR-662 è stata in precedenza ritenuta correlata a una prognosi sfavorevole dei pazienti con cancro polmonare a cellule squamose ( SCC ) allo stadio iniziale ...


I polimorfismi dei geni di riparazione del DNA possono influenzare la capacità di riparazione del DNA e la sensibilità della chemioterapia ( doppietta a base di Platino ) nel cancro polmonare non-a-pi ...


I modelli di trattamento e sopravvivenza sono in gran parte sconosciuti per i pazienti più anziani con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in stadio III nella pratica clinica quotidiana. ...


È stato riportato che l'espressione del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) è associata al fumo e al recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) wild type nell'adeno ...


L’espressione del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) è stata associata all'esito clinico di blocco della via PD-1 nel cancro polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ). Il saggio PD- ...


L'espressione di caderina placentare ( P ) è associata a fenotipo maligno delle cellule tumorali. Si ritiene che la perdita di E-caderina giochi un ruolo chiave nella progressione del cancro in diver ...



Poster