Lung Unit
BMS
Novartis
Roche Oncologia

La combinazione di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) ha dimostrato di migliorare la sopravvivenza globale ( OS ) e la durata della risposta rispetto alla sola chemioterapia nel carcinoma po ...


Nello studio GEOMETRY mono-1, multicoorte, di fase 2, Capmatinib ( Tabrecta ) ha mostrato efficacia nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con mutazione METex14 che erano ...


L'immunoterapia di prima linea con / senza chemioterapia è standard di cura per i pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in fase avanzata; tuttavia, sono necessarie opzioni ...


Approssimativamente, il 95% dei pazienti che hanno una risposta iniziale agli inibitori della tirosin-chinasi ALK ( ALK-TKI ) mostrano una risposta incompleta con conseguente malattia residua che cons ...


Nella Parte 1 dello studio CheckMate 568 di fase II, Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) era risultato attivo e tollerato nei pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ...


Lorlatinib ( Lorviqua ) è un inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ) di ALK di terza generazione, sviluppato per penetrare nel sistema nervoso centrale ( SNC ) e superare la resistenza agli inibitori ...


La sopravvivenza libera da progressione ( PFS ), finale, matura, dello studio di fase III ALEX rigurdante Alectinib ( Alecensa ) versus Crizotinib ( Xalkori ) nel carcinoma polmonare non-a-piccole c ...


Osimertinib ( Tagrisso ) è un inibitore di terza generazione della tirosin-chinasi del recettore del fattore di crescita dell'epidermide ( EGFR-TKI ), attivo a livello cerebrale, con efficacia superio ...


Nello studio di fase 3, randomizzato, in aperto, CASPIAN, Durvalumab ( Imfinzi ), come prima linea, aggiunto a Etoposide più Cisplatino o Carboplatino ( regime EP ) ha significativamente migliorato la ...


Il trattamento di prima linea con un inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ) di EGFR ( EGFR-TKI ) è un trattamento standard per i pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con ...


Il recettore immunomodulatore TIGIT è un nuovo checkpoint immunitario inibitorio presente sulle cellule T attivate e sulle cellule NK in diversi tumori, tra cui il carcinoma polmonare non-a-piccole ce ...


Negli studi clinici LUX-Lung di Afatinib per cancro al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) positivo alla mutazione di EGFR [ EGFR+ ], l'aggiustamento della dose guidato dalla tollerabilità ha rido ...


L'efficacia di Osimertinib ( Tagrisso ) nei pazienti pretrattati con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato con mutazione di resistenza EGFR T790M è stata dimostrata in studi clinic ...


Il tumore polmonare positivo alla mutazione del recettore del fattore di crescita dell'epidermide ( EGFR ) rappresenta un sottogruppo significativo di tumori polmonari non-a-piccole cellule ( NSCLC ). ...


Il trattamento con Bevacizumab ( Avastin ) oltre la progressione è stato studiato nei tumori mammari e nei tumori metastatici del colon-retto. AvaALL ( Avastin in All Lines Lung ) è il primo studio ...



Poster