Novartis
OncoHub
Janssen Oncology
Oncologia Morabito

Impatto della chemioterapia citotossica sull'espressione di PD-L1 nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule negativo per mutazione EGFR e fusione di ALK


Gli inibitori del checkpoint immunitario rappresentano una opzione terapeutica consolidata per il tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato.
Non è ancora chiaro, tuttavia, se la chemioterapia citotossica influenzi il microambiente immunitario nel tumore NSCLC wild-type ( senza mutazioni ) per EGFR e ALK.

Sono stati valutati retrospettivamente i cambiamenti nell'espressione di PD-L1, carico di mutazione tumorale ( TMB ) e densità dei linfociti infiltranti il tumore ( TIL ) CD8+ nei pazienti con tumore NSCLC sottoposti a biopsia ripetuta nel sito di recidiva dopo chemioterapia adiuvante post-operatoria a base di Platino o in coloro che sono stati sottoposti a biopsia ripetuta dopo uno o più regimi chemioterapici nella fase avanzata.

Il punteggio TPS ( tumor proportion score ) di PD-L1 e la densità di TIL CD8+ sono stati determinati mediante immunoistochimica.
TMB è stato stimato mediante il sequenziamento di nuova generazione ( NGS ) con un panel di geni tumorali ( 409 geni ).

Sono stati arruolati 17 pazienti con tumore NSCLC wild-type per EGFR e ALK.
Sebbene il TPS di PD-L1 tendesse ad aumentare nei campioni di biopsia ripetuta rispetto al tessuto bioptico iniziale, questa differenza non è risultata significativa ( P=0.113 ).
7 pazienti hanno mostrato un aumento del TPS di PD-L1, con cambiamento marcato in 4 pazienti.

Due casi in cui TPS di PD-L1 è aumentato dallo 0 al 90% o dallo 0 al 95% dopo la chemioterapia citotossica hanno anche mostrato una risposta duratura al successivo trattamento con un inibitore del checkpoint immunitario.

Nessuna correlazione sostanziale tra TPS di PD-L1 e TMB è stata evidente prima ( R=0.112 ) o dopo ( R=0.101 ) il trattamento chemioterapico.

È stata rilevata una moderata correlazione tra TPS di PD-L1 e densità di TIL CD8+ prima della chemioterapia ( R=0.517 ) e una correlazione trascurabile dopo ( R=0.0219 ).

La chemioterapia citotossica può modificare le caratteristiche biologiche dei tumori, incluso il livello di espressione di PD-L1 e il carico mutazionale tumorale. ( Xagena )

Sakai H et al, Lung Cancer 2019; 127: 59-65

Xagena_OncoPneumologia_2019



Indietro