Novartis
Oncologia Morabito
OncoHub
Janssen Oncology

La riabilitazione postoperatoria iniziata precocemente riduce l'affaticamento nei pazienti con tumore al polmone operabile


Poco si sa circa la quantità ottimale e la tempistica di sforzo da allenamento in relazione alla ferita dell'operazione e al miglioramento della funzione fisica e della qualità di vita ( QoL ) dopo l'intervento chirurgico per carcinoma polmonare.

È stato studiato l'effetto della riabilitazione postoperatoria precoce rispetto a quella tardiva in pazienti con cancro del polmone operabile in base alla capacità di esercizio fisico, alla capacità funzionale, alla forza muscolare e alla qualità di vita.

Lo studio è stato progettato come uno studio controllato randomizzato a due bracci con randomizzazione al braccio di riabilitazione postoperatoria precoce ( 14 giorni dopo l'intervento chirurgico, ERG ) o al braccio di controllo con riabilitazione postoperatoria tardiva ( 14 settimane dopo l'intervento chirurgico, LRG ).

L'endpoint primario era una variazione del consumo massimo di ossigeno ( VO2peak ) dal basale a 26 settimane dopo la resezione polmonare.

La fatica è stata misurata mediante la scala EORTC QLQ C30 LC13.

Dal 2013 al 2016 sono stati esaminati per l'eleggibilità 582 pazienti con tumore NSCLC operabile; 119 sono stati randomizzati al gruppo di riabilitazione precoce ( ERG ) e 116 al gruppo di riabilitazione tardiva ( LRG ).

Non c'è stata alcuna differenza significativa dal basale a 26 settimane tra riabilitazione precoce e riabilitazione tardiva ( P=0.926 ).

C'è stata una differenza significativa dal basale a 14 settimane tra i gruppi ( P=0.0018 ). C'è stata una differenza significativa da 14 settimane a 26 settimane tra i due gruppi ( P minore di 0.001 ). Non sono state riscontrate differenze significative nella qualità di vita ma è stata rilevata una differenza significativa tra riabilitazione precoce e riabilitazione tardiva dal basale a 14 settimane nel livello di fatica a favore della riabilitazione precoce.

In conclusione, questo è stato il primo studio randomizzato e controllato a indagare gli effetti della riabilitazione postoperatoria precoce rispetto a quella tardiva nei pazienti con carcinoma polmonare.
Non è stata riscontrata alcuna differenza nell'inizio ( precoce versus tardivo ) di un programma di esercizio postoperatorio per i pazienti con cancro al polmone in base alla capacità di esercizio fisico. Tuttavia, per ridurre l'affaticamento ai pazienti dovrebbe essere consigliato di iniziare programmi di esercizi precoci. ( Xagena )

Quist M et al, Lung Cancer 2018; 126: 125-132

Xagena_OncoPneumologia_2018



Indietro